Aereo precipita in autostrada, almeno una vittima. Traffico in tilt, soccorsi sul posto


Un aereo ultraleggero è precipitato sull’autostrada A26 Genova-Gravellona Toce. E’ successo questa mattina all’altezza al km 65 tra gli svincoli di Alessandria Sud e della A 21 Torino-Piacenza. Il pilota è morto. Lo schianto, sulla corsia di emergenza, non ha coinvolto i veicoli in transito.

Sul posto sono già arrivati i vigili del fuoco e stanno arrivando molte pattuglie della polizia stradale. Non ci sarebbero feriti né auto coinvolte. L’ultraleggero è un monoposto con una sola persona a bordo, il pilota che è deceduto e che non è ancora stato identificato. L’autostrada al momento è aperta e il traffico scorre su una sola corsia in direzione Gravellona. (Continua a leggere dopo la foto)




La polizia stradale sta lavorando per ricostruire la dinamica dell’incidente, non è chiaro infatti per quale motivo il pilota sia precipitato sull’autostada o se il suo fosse un tentativo di atterraggio di emergenza. Il velivolo al momento è stato spinto sul bordo della carreggiata. Diversi automobilisti hanno assistito all’incidente. Secondo alcuni testimoni l’aereo si sarebbe avvitato su se stesso per poi scendere rapidamente verso il suolo. Altri parlano di un manovra improvvisata. (Continua a leggere dopo la foto)



Uno di loro in particolare ha detto a La Stampa: “Rientravo al lavoro dopo le vacanze, l’ho visto polverizzarsi dopo l’impatto sul guard rail. È stato tremendo”. L’ultraleggero è un velivolo monoposto con una sola persona a bordo, il pilota (non è ancora stato identificato). Sabato 15 giugno un 60enne originario di Cologno al Serio. Gianmario Delcarro è morto mentre stava volando a pochi metri di altezza su un campo di mais. Pare che stesse cercando di effettuare un atterraggio di emergenza, ma durante la manovra il velivolo si è incuneato violentemente tra i solchi delle piante e l’uomo è stato sbalzato fuori dall’abitacolo per diversi metri. (Continua a leggere dopo la foto)



 

È in mezzo al campo che alcuni residenti l’hanno trovato, privo di sensi, quando si sono avvicinati. Il piccolo ultraleggero ha poi preso fuoco. I soccorritori, allertati dagli stessi residenti che hanno assistito all’incidente, hanno provato a rianimarlo sul posto ma non c’è stato nulla da fare.

Sparatoria a festival del cibo: morti e feriti. Tra le vittime un bimbo di 6 anni